SICUREZZA IN MOVIMENTO

Bonus Monopattini, e-TWOW, GT2020, SafeIn -

SICUREZZA IN MOVIMENTO

La regolamentazione dei monopattini elettrici è un tema molto discusso in questo periodo ed è importante fare chiarezza rimanendo continuamente aggiornati in quanto le regole sono tante e, soprattutto recentemente, cambiano spesso. Il loro numero nelle città italiane sta aumentando in maniera esponenziale ed essere a conoscenza delle norme che riguardano questi mezzi diventa necessario non solo a livello giuridico ma soprattutto per una questione di maggiore sicurezza.

La legge dice che i monopattini elettrici devono avere la marcatura CE e la loro circolazione non è soggetta a particolari obblighi come ad esempio omologazione, approvazione, immatricolazione, targatura o copertura assicurativa. Il loro utilizzo è riservato però ai maggiori di 14 anni e, fino ai 18 anni, il casco è obbligatorio.

È consentito guidare il monopattino sulle strade in cui il limite è al massimo di 50 km/h, ma con l’obbligo di mantenere una velocità massima di 25 km/h. L’utilizzo sulle strade extraurbane è consentito solo ed esclusivamente sulle piste ciclabili (sempre a 25 km/h), mentre nelle aree pedonali si può guidare il monopattino ad una velocità massima di 6 km/h. Vietato circolare su strade con pavimentazione in sassi a fiume, corsie preferenziali, strade in cui sono presenti rotaie del tram e nelle gallerie pedonali. Inoltre la potenza massima del monopattino non deve superare i 500W. I nostri modelli e-TWOW GT e GT2020, nonostante siano a 700W, possono circolare su strada e sono idonei al bonus monopattino in quanto sono dotati di un’unità di controllo del motore che, mantenendo il mezzo ad una velocità massima limitata a 25 km/h, sfrutta una potenza non superiore ai 500W. Siamo in possesso di un certificato, rilasciato dalla casa madre, che attesta questa caratteristica. È invece obbligatorio che il mezzo sia dotato di limitatore di velocità: i nostri modelli hanno fino a 6 diversi limitatori di velocità (5 per il Booster Plus): 6, 12, 20, 25, 30 e 40 km/h.

In condizioni di scarsa illuminazione (di notte/in particolari condizioni atmosferiche) non è consentito guidare il monopattino se privo di luci anteriori e posteriori. In particolare, da mezz’ora dopo il tramonto, durante tutto il periodo di oscurità, e di giorno, qualora le condizioni atmosferiche richiedano l’illuminazione, devono essere equipaggiati con luci bianche o gialle anteriori e con luci rosse e catadiottri rossi posteriori per le segnalazioni visive. In mancanza di questi elementi, i monopattini possono essere trasportati a mano. È inoltre obbligatoria la presenza di clacson o campanello per le segnalazioni acustiche. I nostri monopattini rispettano tutte le norme e sono dotati di clacson e di entrambe le luci con un faro frontale a LED con sensore che accende i fari automaticamente in caso di bassa illuminazione.

Infine i monopattini non devono essere dotati di posto a sedere per l’utilizzatore perché questi mezzi di trasporto sono destinati ad un uso con postura in piedi. È vietato il trasporto di altre persone e/o animali e ogni forma di traino. Gli utilizzatori durante la guida dovranno avere entrambe le mani sul manubrio tranne nel caso in cui ci sia il bisogno di segnalare una manovra di svolta. Da evitare manovre brusche ed acrobazie.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento riguardo la regolamentazione dei monopattini elettrici contattaci al nostro indirizzo mail info@safein.it


1 commento

  • Francesco Ferrantr

    Sono mi complimento x la completezza delle informazioni, e sto valutando di diventare un vostro cl

Lascia un commento